Bonus verde 2020, una nuova occasione per il tuo giardino

Una bella notizia che apre il 2020: anche per quest’anno è confermato il bonus verde, che ti offre la possibilità di accedere alle detrazioni IRPEF sulle spese sostenute per sistemare e dare nuova linfa al tuo giardino.

Cosa si può detrarre, in che percentuale e fino a quanto

Tra gli interventi che rientrano a detrazione vi sono:

  • sistemazione a verde di aree scoperte private
  • sistemazione di recinzioni
  • sostituzione o installazione di impianti di irrigazione
  • realizzazione di pozzi
  • realizzazione di coperture a verde
  • realizzazione di giardini pensili
  • lavori di manutenzione straordinaria al giardino

Non è possibile invece far rientrare in detrazione tutte le attività di manutenzione ordinaria del giardino, sia che si tratti di terreno privato che condominiale.

La detrazione è del 36% per un massimo di 5.000 euro per unità immobiliare (in caso di condomini, quindi, si calcola 5.000 euro ad appartamento), che viene ripartita in 10 rate annuali di pari valore.

Come avere i rimborsi e in quale modalità

Per poter avere i rimborsi è fondamentale che il pagamento sia tracciabile. Niente contanti dunque ma sì ad assegni bancari, bonifici, carte di credito e bancomat.

Chi detrae deve inoltre conservare:

  • la ricevuta fiscale o la fattura che comprova il fatto che sia stato eseguito il lavoro. Nel documento devono essere presenti i dati del contribuente e la descrizione dell’intervento svolto;
  • la documentazione che attesta il pagamento della prestazione;
  • l’autocertificazione in cui si conferma il fatto che la somma delle spese sostenute da ciascuna unità immobiliare non supera il massimo ammissibile (in caso di condomini);
  • la dichiarazione da parte dell’amministratore di aver fatto svolgere gli interventi secondo gli obblighi di legge, il totale della spesa e la cifra della detrazione (sempre in caso di condomini).

Il 2020 è l’anno giusto per dare al tuo giardino l’aspetto che si merita e noi di Irriflor siamo qui per darti una mano, insieme alle detrazioni previste dal bonus verde 😉