Ad ogni fiore il suo significato

Tra le varie cose da definire quando si pensa al giardino, una delle più importanti è quella di scegliere quali fiori piantare per abbellire lo spazio e dargli un tocco di colore.

I fiori in natura hanno un loro linguaggio, frutto di antiche tradizioni e leggende che hanno contribuito a dare loro un significato particolare. Se la rosa rappresenta il simbolo d’amore per eccellenza e la margherita è collegata al concetto di verità, quali sono gli altri significati dei fiori che possiamo trovare in giardino?

Eccone una piccola carrellata. Buona lettura.

Geranio

Quanti giardini e terrazzi abbiamo visto decorati con i gerani? Tantissimi, eppure in passato il geranio non era così conosciuto. Apparso verso l’inizio del XVIII secolo, era usato soprattutto in Inghilterra nei giardini  delle famiglie più ricche. Dopo un periodo buio, in cui era considerato un “fiore di strada”,  oggi il geranio è molto usato, soprattutto per la sua capacità di allontanare fastidiosi intessi. Il suo significato può cambiare a seconda della tonalità dei colori: quello rosso indica consolazione, quello rosa predilezione.

Giacinto

Fiore preferito di alcuni grandi poeti come Plinio e Virgilio, il giacinto ha una profumazione molto delicata e ricercata. È il fiore ideale se siete delle persone allegre e che amano divertirsi. Attenzione alla colorazione però: i giacinti rossi hanno significato di dolore, quelli blu di coerenza.

Oleandro

L’oleandro è un fiore oggi molto usato per abbellire i nostri giardini, in passato invece era conosciuta come  pianta velenosa. Le leggende raccontano, infatti, di un pericoloso veleno prodotto dalle api con il nettare di questi fiori. In Libia, al contrario, l’oleandro era considerato come una pianta curativa: le sue foglie alleviavano i dolori degli ascessi.

Il suo significato è diffidenza.

Ortensia

Le ortensie sono dei deliziosi fiori che, grazie ai loro rami, creano nella pianta dei piccoli mazzi a forma di sfera dalle sfumature pastello. Il loro impatto visivo è davvero impressionante e possono essere usate per decorare le aree del giardino vicine alla strada. Nel linguaggio dei fiori, l’ortensia simboleggia la nascita di un nuovo amore o il ritorno di un amore passato. Chi regala un’ortensia alla persona amata comunica il suo sentimento sincero e profondo.

Tulipano

Sei un amante di quelle distese di tulipani che si vedono in Olanda vicino ai mulini a vento? Uno spettacolo bellissimo. Anche se qui i mulini scarseggiano possiamo comunque ricreare delle aiuole di tulipani, che conferiscono subito eleganza e delicatezza al giardino. Ce ne sono di mille sfumature: dai rosa ai gialli più tenui fino ad arrivare a tonalità forti come fucsia o arancione.
Il suo significato non è proprio positivo, ed è quello dell’incostanza.

Lavanda

Un profumo delicato, usato per creare dolci essenze e, in cucina, per preparare dolci dal sapore provenzale.  Tiene anche lontane le tarme, ecco perché spesso si confezionano sacchetti di lavanda da tenere negli armadi o nei cassetti. Il suo significato è piuttosto malinconico, ed è legato alla solitudine, al ricordo di un amore passato che oggi non c’è più.

E tu? Che fiori hai piantato nel tuo giardino?